Giro dell’Isola, tour guidati ed escursioni in kayak

luoghi più affascinanti, le sensazioni più forti ed i ricordi più vivi dell’isola sono legati al suo mare.

Benché le tre principali spiagge (Sabbie Nere, Acque Calde e il Gelso) invitino, ognuna a modo suo, a trascorrervi intere ore in totale relax, sono le tante cale, grotte ed insenature, raggiungibili solo in barca, a restare nel cuore di chi ritorna a Vulcano.

Partendo dalla Baia di Ponente, nella quale si trova il Residence Baiazzurra, subito dietro l’angolo si susseguono le cale dette “del Formaggio” e “di Mastro Minico”, con i loro tipici ciottoli lavici. Su questa rotta si muovono anche le imbarcazioni in legno dei simpatici pescatori, che partendo appunto dalle Sabbie Nere (li troverete lì ogni mattina col loro chioschetto), organizzano brevi gite alla “Grotta del Cavallo”: farete una sosta per nuotare nella vasca naturale della “Piscina di Venere” e verrete intrattenuti dai loro racconti. Avrete così percorso il tratto più frastagliato e variegato della nostra costa.
Sempre a bordo di una piccola lancia, un itinerario alternativo potrebbe essere quello verso il Gelso, la Spiaggia dell’Asino o Cannitello con partenza la mattina, una sosta per il pranzo, e ritorno nel pomeriggio: giusto in tempo per un aperitivo al tramonto alle Sabbie Nere.

Se voleste invece noleggiare imbarcazioni di tipologia diversa, non avreste che l’imbarazzo della scelta: Boat CenterNoleggio da Tonino.
Allo stesso modo troverete un’ampia offerta di escursioni in motonave, sia a Vulcano, che sulle altre isole (particolarmente consigliata, anche se di lunga durata, la gita a Panarea e Stromboli, con soste per il bagno e per visitare le isole, cena a bordo e ritorno la sera, dopo aver atteso, al largo di Stromboli, lo spettacolo della “sciara del fuoco”): Paloma.

Per chi invece del mare ama soprattutto le grotte sottomarine ed i fondali, il Diving Center Saracen organizza diverse escursioni, tra le quali quella a Capo Grosso, dimora di scorfani, cernie e murene, e allo Scoglio Quaglietto con la sua Madonnina nella grotta. Il Diving Center è raggiungibile a piedi dal Residence Baiazzurra, passeggiando lungo la Baia di Ponente.

Last, but not least: le escursioni in kayak e stand up paddle organizzate dalla Sicily in Kayak, che propone itinerari per principianti ed appassionati, incentrati sulla valorizzazione del territorio e a stretto contatto con la natura.